Opere pubbliche

Capitolo, stop agli sversamenti. La fognatura raddoppia

Progetto esecutivo da 1,8 milioni trasmesso da Aqp al Comune. I lavori partiranno entro la fine dell’anno

Attualità
Monopoli venerdì 14 luglio 2017
di La Redazione
Il mare di Capitolo © n.c.

Una seconda condotta per la fognatura a Capitolo.

Il progetto c'è, ed è stato trasmesso lunedì 10 luglio dall’Acquedotto Pugliese al Comune di Monopoli. L'importo totale dell'opera è pari a 1 milione e 845mila euro.

Una buona notizia, dunque, dopo gli sversamenti che tanti disagi hanno causato a residenti e turisti.

«Come si vede l’amministrazione comunale non è stata a dormire ma è stata ben sveglia avviando una proficua collaborazione con l’Acquedotto Pugliese sin dalla scorsa estate»
commenta l'assessore ai Lavori pubblici, Angelo Annese.

«Dopo i primi sversamenti, avvenuti lo scorso anno, ci siamo periodicamente interfacciati con l’azienda. Abbiamo trovato degli interlocutori seri che hanno capito le esigenze del Capitolo di Monopoli e che occorreva intervenire nel più breve tempo possibile. Oggi abbiamo un progetto pronto e finanziato i cui lavori partiranno entro la fine dell’anno. È ovvio che occorrevano i tempi tecnici necessari e che oggi scontiamo con i disservizi e i conseguenti divieti di balneazione temporanei per precauzione. Ma dal prossimo anno il Capitolo avrà una fogna raddoppiata e gli attuali problemi saranno superati. Se questo significa dormire, mi auguro una lunga serie di sogni come questi».

L’intervento, previsto nell’ambito del Piano di manutenzione straordinaria approvato per l’anno 2017 da parte dell’Acquedotto Pugliese Spa, è in prossimità della strada provinciale 163 e della relativa condotta ubicata lungo la provinciale per una lunghezza di circa 2.650 metri.

Si tratta di una nuova condotta in ghisa sferoidale da affiancare alla esistente e nella modifica del collettore esistente per il collegamento della mandata delle elettropompe alla condotta premente. I lavori prevedono anche una ristrutturazione leggera delle opere civili dell'impianto, in particolare una tinteggiatura delle facciate esterne del manufatto.

L’intervento si è reso necessario in quanto si sono verificate una serie di rotture della condotta premente, a causa delle quali si è dovuto intervenire in urgenza. Durante i diversi interventi, sono stati applicati dei manicotti di riparazione sulla condotta in acciaio. In particolare, nel tratto in cui si sono verificati i maggiori problemi, si sono dovuti sostituire circa 84 metri della condotta esistente con una tubazione in ghisa sferoidale per fognatura.

Per l'importanza per l'intero schema fognario del litorale del Capitolo, si è deciso di procedere con la costruzione di una seconda condotta, in maniera tale che le due possano funzionare in alternanza e, qualora una dovesse presentare problemi, l'altra potrà garantire la prosecuzione del servizio e la manutenzione di quella inefficiente senza creare problemi all'allontanamento dei reflui.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette