Il taglio del nastro

In migliaia per l'inaugurazione della Biblioteca Rendella

Presentati i nuovi servizi dello storico contenitore riaperto dopo 12 anni

Attualità
Monopoli lunedì 13 novembre 2017
di La Redazione
Romani inauguira la Biblioteca Rendella
Romani inauguira la Biblioteca Rendella © n.c.

Oltre 1.500 persone (1.569 per la precisione) hanno visitato sabato 11 novembre, nelle dodici ore di apertura per presentazione dei nuovi servizi, la nuova Biblioteca civica Prospero Rendella. Numero che sale a 2.123 se si sommano le presenze registrate nella giornata di domenica.

Dopo le visite guidate iniziate la scorsa primavera, l’amministrazione comunale ha offerto a tutti l'opportunità di conoscere e scoprire liberamente l'intera struttura. La nuova Biblioteca è stata intesa come una “piazza del sapere” della Città di Monopoli, un luogo moderno, multimediale e multiculturale, capace di essere al passo con i cambiamenti e proiettato nel futuro.

La Biblioteca sarà aperta tutti i giorni dal martedì al sabato dalle 9 alle 13.30 e dalle 15 alle 20. La domenica, invece, sarà aperta dalle 15 alle 20.

«Finalmente - evidenzia il Sindaco Emilio Romani - dopo 12 anni la Biblioteca Civica “Prospero Rendella” è una realtà. Nel 2017 l’Amministrazione Comunale ha restituito alla Città questa nuova “piazza del sapere” collocata nella sua storica sede di Piazza Garibaldi nel palazzo risalente al 1558. Inaugurata nel 1958 e chiusa negli ultimi 12 anni, la Biblioteca Civica si è rinnovata e trasformata in un luogo moderno, multimediale e multiculturale. Un luogo che non è soltanto una sala studio ma anche uno spazio polifunzionale, convergente e inclusivo, capace di attivare nuove energie nella comunità e in cui trovano spazio servizi gratuiti per tutti. Un luogo in cui si può leggere, ascoltare, vedere, suonare e partecipare. Biblioteca ma allo stesso tempo anche libreria, makerspace, fablab, ludoteca, scuola, luogo di cooworking con nuove tecnologie, spazi per attività culturali, laboratori e incontri».

«L’esperienza politica offre l’opportunità di ottenere grandi gratificazioni solo se interpretata in termini di reale servizio alla città. Il completamento dei lavori di ristrutturazione del Palazzo Rendella rappresenta una tappa storica per Monopoli. I cittadini tornano nella loro Biblioteca dopo 12 lunghi anni di attesa. È questa la gratificazione più grande dopo anni di lavoro e impegno», afferma l’assessore ai Lavori pubblici, Angelo Annese.

«Questo luogo sarà il cuore della bellezza di una città. Il seme dell’interesse di chiunque troverà il suo perfetto solco qui. La Rendella è anche una nave saldamente attraccata a cui il mare offrirà nuovi e sterminati orizzonti ed in finite rotte verso le quali ognuno vorrà farla salpare, accrescendo la consapevolezza che abbiamo, dotandoci di una saggia esperienza che tramanderemo», sottolinea il consigliere comunale alle Politiche culturali, Giorgio Spada.
Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette