Un volano per lo sviluppo

Monopoli alla Bit

Il Comune ha presentato l’offerta turistica alla Borsa internazionale del Turismo di Milano

Attualità
Monopoli giovedì 15 febbraio 2018
di La Redazione
Monopoli alla Bit
Monopoli alla Bit © n.c.

Il Comune di Monopoli ha partecipato per il secondo anno consecutivo alla Borsa internazionale del turismo, la più importante fiera del turismo internazionale in Italia, che si è tenuta a Milano dall’11 al 13 febbraio. L’ente è stato ospitato nei padiglioni della Regione Puglia e di "Benvenuti in Puglia".

Il sindaco Emilio Romani e l'assessore Giuseppe Campanelli, insieme al dirigente Pietro D'Amico, hanno partecipato nelle due mattinate del 12 e del 13 febbraio ad una serie di conferenze stampa nelle quali hanno presentato Monopoli in chiave turistica ad un nutrito numero di giornalisti ed emittenti nazionali, oltre che agli operatori presenti in nell’area fieristica di Rho-Pero.

«Abbiamo voluto essere presenti alla Bit per il secondo anno consecutivo in quanto rappresenta un appuntamento importante per promuovere il nostro territorio. I dati turistici degli ultimi anni hanno fatto registrare un incremento notevole di presenze totali e, in modo particolare, di stranieri del nord Europa. La nostra presenza a Milano rappresenta un efficace strumento di promozione e un veicolo importante per raggiungere importanti buyers internazionali», ha dichiarato Romani.

«Abbiamo toccato con mano l'enorme interesse che orbita intorno al brand Monopoli ed abbiamo partecipato a numerosi incontri con la stampa e gli operatori del settore. E sono stati tutti entusiasti della nostra città. Dopo i primi tre anni di lavoro teso a rilanciare Monopoli, in questi ultimi due anni la partecipazione alla Bit ha veramente un senso, perché tanti sono oggi i contenuti della nostra offerta turistica. Inoltre questo è stato un grande strumento di promozione della città, più efficace di un banale stand come fanno alcuni Comuni, perché la nostra offerta è stata presente in padiglioni a carattere regionale, avvantaggiati da un'offerta territoriale ampia e non di campanile», ha dichiarato Campanelli.

Lascia il tuo commento
commenti