Intervento congiunto sulle deliberazioni relative all’acquisizione della proprietà delle aree

Nuovo Ospedale Monopoli-Fasano, acquisita la proprietà delle aree

Emiliano-Ruscitti-Montanaro: “Realizzazione di portata storica, struttura all’avanguardia”

Attualità
Monopoli mercoledì 16 maggio 2018
di La Redazione
Firma atti notarili. In piedi, dott. Francesco Vinciguerra di Putignano, seduto, il Commissario Straordinario dott. Vito Montanaro
Firma atti notarili. In piedi, dott. Francesco Vinciguerra di Putignano, seduto, il Commissario Straordinario dott. Vito Montanaro © n.c.

Con l’adozione dei provvedimenti deliberativi del Commissario Straordinario della ASL BARI Dottor Vito Montanaro N. 913 e 914 del 10 maggio 2018, è stata disposta l’acquisizione della proprietà delle aree su cui dovrà sorgere il Nuovo Ospedale del Sud-Est barese Monopoli Fasano.

Con tali provvedimenti sono state definite le indennità da corrispondere alle ditte proprietarie/concordatarie e ai rispettivi fittavoli e il 14 maggio 2018 presso la Struttura Polifunzionale ex P.O. San Michele in Monte Laureto sono stati stipulati gli atti notarili di compravendita di tipo privatistico a mezzo del notaio Dott. Francesco Vinciguerra di Putignano.

Per la stipula degli atti notarili è intervenuto, per la ASL BARI, il Commissario Straordinario Dott. Vito Montanaro. L’importo definito ed accettato dalle ditte proprietarie/concordatarie è pari a circa 4 milioni di euro. Con la stipula degli atti notarili è stato conclusivo l’iter relativo alla acquisizione degli immobili a titolo oneroso effettuata dalla ASL di BARI per pubblica utilità ai sensi e per gli effetti del T.U. di cui al D.P.R. N. 327 dell’08.06.2001 <T.U. disposizioni legislative e regolamentari in materia di espropriazione per pubblica utilità>.

Questo atto conclusivo permetterà alla ASL BARI di avviare con urgenza sia i ‘Lavori di bonifica bellica’ dell’intera area interessata all’intervento edilizio per una superficie di progetto di mq. 178.000,00 (comprensiva sia della localizzazione del Nuovo Ospedale sia delle relative aree destinate a viabilità interna, parcheggio e verde), sia i Lavori di espianto e re-impianto degli ulivi monumentali.

“Prosegue spedito - dichiara il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano - il percorso amministrativo che porterà alla realizzazione tra le province di Bari e Brindisi di una struttura all’avanguardia con cui eleveremo la capacità di rispondere ai bisogni della salute dei pugliesi”.

“Siamo convinti - aggiunge il Direttore del Dipartimento Politiche della Salute Giancarlo Ruscitti - che servirà lavorare giorno dopo giorno con la stessa tenacia impiegata sinora per superare eventuali ostacoli ma puntando con determinazione al raggiungimento dell’obiettivo finale”.

“Per me è un onore e al tempo stesso una grande sfida - conclude il Commissario Straordinario della ASL Bari Vito Montanaro – misurare il gruppo di lavoro che rappresento dal punto di vista professionale con una realizzazione di portata storica come quella del Nuovo Ospedale del Sud-Est Barese Monopoli Fasano”.

Lascia il tuo commento
commenti