In aula

Anziano morto sugli scogli, via al processo

I fatti lo scorso 2 maggio. Un 15enne è accusato di omissione di soccorso, un 17enne di omicidio volontario. Entrambi devono rispondere anche di spaccio di droga

Cronaca
Monopoli venerdì 13 ottobre 2017
di La Redazione
In aula
In aula © n.c.

Si svolgerà partire dal prossimo 23 ottobre il processo per la morte del 77enne Giuseppe Dibello, caduto lo scorso 2 maggio da una scogliera a Cala Verdegiglio, a nord di Monopoli, insieme all'amico 75enne Gesumino Aversa, sopravvissuto alla caduta in mare.

Il procedimento, con rito abbreviato, è a carico di due minorenni di 15 e 17 anni: Il più piccolo è accusato di omissione di soccorso, l'altro di omicidio volontario. Nei confronti di entrambi la Procura per i Minorenni di Bari contesta, inoltre, il reato di spaccio di droga.

Nelle scorse settimane, la procura ha chiesto il rinvio a giudizio riqualificando, per il 17enne, l'accusa di omicidio da preterintenzionale (così come ritenuto dal giudice per le indagini preliminari che aveva applicato la misura cautelare) in volontario.

Secondo gli inquirenti, inoltre, il giorno dell'omicidio i due avrebbero ceduto a un 13enne 50 grammi di marijuana

I due giovani sono attualmente liberi.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette