Il torneo

Da Polignano a Mostar, penultima tappa del campionato mondiale di tuffi

I tuffatori si sfideranno dallo storico Stari Most. In gara anche l’italiano Alessandro De Rose

Altri Sport
Monopoli sabato 16 settembre 2017
di La Redazione
I tuffatori si sfideranno dallo storico Stari Most.
I tuffatori si sfideranno dallo storico Stari Most. © n.c.

La corsa al titolo di Campione mondiale della Red Bull Cliff Diving World Series 2017 è ancora aperta.

Per la penultima tappa della stagione, il campionato mondiale di tuffi dalle grandi altezze più adrenalinico del mondo torna a Mostar, in Bosnia ed Erzegovina, città in cui la tradizione dei tuffi da grandi altezze risale al XVI secolo.

Nella giornata di oggi gli atleti e le atlete della World Series sono pronti a stupire la folla radunata ai piedi dello Stari Most, storico ponte patrimonio dell’Unesco e simbolo dell’high diving, distrutto nel 1993 dalla guerra e poi ricostruito. Il nuovo ponte è stato inaugurato nel 2004 dall’indimenticabile esibizione della leggenda del cliff diving, il colombiano Orlando Duque.

La gara si preannuncia senza precedenti: il punteggio totalizzato a Mostar infatti sarà cruciale per i primi cinque tuffatori della categoria maschile, separati in classifica da soli 70 punti di differenza l’uno dall’altro.

Tra i favoriti c’è il vincitore della tappa texana, l’inglese Blake Aldridge, attualmente in testa al ranking generale. A sfidarlo, sono pronti a sfidare la forza di gravità tuffandosi dallo Stari Most, il sei volte Campione mondiale Gary Hunt, che a Mostar non è mai salito sul podio, il messicano Jonathan Paredes, che proprio qui ha conquistato la sua prima vittoria in carriera nel 2015, e gli statunitensi David Colturi e Andy Jones, quarti a pari merito nella classifica generale.

Dopo un ultimo tuffo da manuale che gli ha permesso di classificarsi settimo in Texas, torna in piattaforma anche l’unico atleta italiano in gara, il cosentino Alessandro De Rose: «Sono molto soddisfatto delle mie performance in questa stagione e l’obiettivo di entrare titolare nella World Series 2018 si sta concretizzando. Punto a fare molto bene anche a Mostar, che è una città bellissima e con un pubblico molto caloroso, per scalare la classifica e difendere il mio punteggio!»

In assenza della canadese Lysanne Richard, che nel 2016 aveva battuto tutte le avversarie in gara, la categoria femminile vedrà quest’anno salire sul gradino più alto del podio una nuova vincitrice: la messicana Adriana Jimenez, attualmente seconda in classifica con 170 punti di differenza da Rhiannan Iffland, si prepara a sfidare l’australiana e a tornare sul podio, dopo il secondo posto del Texas.

Per non perdere l’emozione del campionato di tuffi da grandi altezze più adrenalinico del mondo oggi sarà possibile seguire la gara in diretta streaming a partire dalle 14:30 (ora italiana) su www.redbullcliffdiving.com, Red Bull Tv e sulla pagina Facebook del Red Bull Cliff Diving.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette