Musica

Un mare di note al castello con Nabil

Domani il concerto di Al Majaz, nuovo progetto musicale della voce dei Radiodervish. Sul palco un ensemble​ di musicisti d’eccezione

Spettacolo
Monopoli lunedì 17 luglio 2017
di La Redazione
Nabil Bey © Gianluca Pisicchio / Dith Studio

Il ciclo di eventi che accompagna la mostra fotoletteraria Scatti di poesia, curata da Lino Angiuli e Giuseppe Pavone al Castello Carlo V di Monopoli e dedicata al Mediterraneo, prevede per martedì 18 luglio alle 19 Un mare di notte: concerto mediterraneo di Al Majaz.

Al Majaz è un termine arabo che significa licenza poetica o trasgressione delle regole ed è anche il nome del nuovo progetto musicale di Nabil Bey (voce ed autore dei Radiodervish) che guida un ensemble di musicisti d’eccezione.

Al Majaz propone un viaggio nelle sonorità classiche della musica mediorientale, dove gli arabeschi dell’oud (il liuto arabo, strumento principe nella musica mediorientale) si intrecciano con le suggestive melodie dei canti e delle ritmiche orientali per creare un raffinato paesaggio musicale di grande fascino.

Questo viaggio musicale sarà costellato da alcune letture poetiche recitate dalla voce di Nabil Bey, che proporrà alcune poesie sul tema dell’amore, mistico e terreno.

Un momento poetico e musicale che trasporterà il pubblico dentro una dimensione spirituale della musica classica araba dove non è importante l’approdo, ma l’attraversamento.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette