I primi effetti della sconfitta bruciante di Brindisi

Squadra contestata al rientro a Monopoli

I tifosi biancoverdi chiedono a gran voce l'esonero di De Luca

Attualità
Monopoli domenica 09 febbraio 2014
di Giovanni Mavilio
I tifosi applaudono ironicamente squadra e mister
I tifosi applaudono ironicamente squadra e mister © Giovanni Mavilio

Un tam tam immediato e circa una cinquantina di tifosi del Monopoli si sono dati appuntamento allo stadio per contestare la squadra al rientro da Brindisi dopo la pesante sconfitta per 4-0 rimediata al Fanuzzi. Ad onore di cronaca non erano presenti i gruppi organizzati della Curva Nord, ma soltanto una rappresentanza ed in  particolare i detrattori dell'allenatore del Monopoli, ritenuto il principale responsabile di questa debacle. La contestazione è stata peraltro civilissima e svoltasi alla presenza del presidente Mastronardi (scuro in volto) e di alcuni dirigenti, tra i quali abbiamo scorto Scipione Tagliente e Francesco Caleprico. Cori  ed applausi ironici hanno scandito l'arrivo del pullman della squadra, che ha tranquillamente guadagnato gli spogliatoi. Mister De Luca si è chiuso nel silenzio ed è andato via non proferendo alcuna parola. Dalle notizie in nostro possesso, la posizione dell'allenatore è ancora salda, anche se non si escludono novità nei prossimi giorni. Davvero un momento non proprio felice per il Monopoli, che pure aveva superato brillantemente l'impasse del dopo Bisceglie con una vittoria di prestigio contro la Turris. 

Lascia il tuo commento
commenti