VI edizione - l’anima dei luoghi

“Lineamediterranea”, ponte tra culture e popoli, tra Oriente ed Occidente

La rassegna internazionale di Arti, Musica e Cinema. Le date: 31 Agosto – 1° settembre 2018 – Monopoli – Chiostro di San Martino, 2 settembre 2018 - Villa Minareto - Selva di Fasano

Cultura
Monopoli lunedì 27 agosto 2018
di La Redazione
Ross Daly - Kelly Thoma - Zohar Fresco
Ross Daly - Kelly Thoma - Zohar Fresco © n.c.

Dal 2013 l'Associazione ARK di Monopoli, con il Patrocinio del Comune e della Regione Puglia si è fatta promotrice di “lineamediterranea”, una rassegna di eventi artistici e culturali, aventi come obiettivo la creazione e l’approfondimento di un dialogo tra culture vicine e lontane, partendo da quelle del Mediterraneo. La convinzione dell'Associazione è che la musica, il cinema, la letteratura e ogni forma di arte possibile sia in grado di creare un ponte tra le esperienze e i saperi del passato e le nuove forme di contaminazione del presente, per immaginare un futuro in cui la molteplicità sia un valore in cui poter far vivere le differenze in una dimensione continua di dialogo.


L’evento - dibattito che proponiamo per il 2018 dal titolo l’anima dei luoghisi propone di indagare il tema dell’identità culturale dei luoghi e di come preservarla allorché eventi e improvvisi accadimenti adducono mutamenti significativi. Non a caso il nostro territorio è al centro di questa problematica con i suoi aspetti positivi e negativi, perché quando una località diventa meta costante di un turismo che sa quasi di pellegrinaggio, il turismo stesso può diventare così invasivo da snaturate l’anima di quel luogo e comprometterne il suo equilibrio.

La finalità dell'evento-dibattito è quella di far dialogare la comunità con le arti visive, con la musica, con il mondo del giornalismo e con quello accademico, nel tentativo di proporre una visione inclusiva e non esclusiva ed esclusivista del nostro mondo.

Chiostro di San Martino a Monopoli

venerdì 31 - ore 20.45: ‘’Progresso, Bellezza e Identità Cuturale’’

dialogano Luigi Cazzato, Sarah Marder e Alfonsino Pisicchio

un letterato/giornalista Luigi Cazzato, una regista/manager americana Sarah Marder e un politico/artista Alfonsino Pisicchio confronteranno le loro visioni sul Paesaggio e la sua Bellezza, l’Identità Culturale di chi lo vive e i confini che i mutamenti e il progresso non devono superare per preservare ‘l’anima dei luoghi’

ore 21.15:‘The Genius of a Place – L’anima di un luogo’

Film documentariodi Sarah Marder

Un'analisi poetica su come bilanciare sviluppo economico e conservazione dei beni storici. E’ il caso di Cortona, un antico paesino in Toscana, divenuto famoso grazie al successo del best-seller “Sotto il Sole della Toscana” della scrittrice Frances Mayes e del film che ne è seguito con lo stesso titolo. The Genius of a Place – L’anima di un luogo, della regista americana Sarah Marder e di Olo Creative Farm è una pellicola indipendente girata durante l’arco di cinque anni, che segue la vita degli abitanti del borgo toscano, indagando lo sviluppo economico portato dal turismo e i problemi ad esso collegati.

sabato 1 - ore 21.15:‘’Poesia Paesologia Musica’’

Franco Arminio Giovannangelo de Gennaro

Franco Arminio si racconta e racconta la sua poesia e la paesologia.

Giovannangelo de Gennaro eseguirà dal vivo il suo primo disco solista

"VIA - immagini sonore di un viandante".

Voce, viella, cornamusa, ciaramella, flauto traversiere e organistrum

Sarah Marder

Franco Arminio

Govannangelo de Gennaro

Villa Minareto - Selva di Fasano

In collaborazione con il Festival Metropolitano Bari in Jazz 2018

Domenica 2 settembre - ore 21.15:LABYRINTH and FRIENDS in CONCERT

Un concerto che racchiude vari generi di musica modale e di improvvisazione e che copre una vasta area che ha, come punto di riferimento, il mediterraneo e si estende dal Nord Africa all'India. Presenta per la prima volta insieme in Italia, alcuni dei migliori solisti euro-asiatici provenienti da Inghilterra, Francia, Italia, Grecia, Israele, Turchia e India:

Lira Cretese - Ross Daly

Ney - Christos Barbas

Lira Cretese - Kelly Thoma

Tamburi a cornice - Zohar Fresco

Oud e Rebab - Peppe Frana

Kemence e flauto - Giovannangelo de Gennaro

Sarod - Alessio Alba

Tabla - Sanjay Kansa Banik

Lineamediterranea si avvale della direzione artistica di Alessio Alba e Francesco Conversano.

Lascia il tuo commento
commenti