Indeco sedi in tutto il mondo e progetti d’espansione nel mercato asiatico

Indeco: da Molfetta alla conquista del mondo, a colpi di martello

Storytelling dell’azienda leader mondiale nella progettazione e produzione di demolitori industriali, con sedi in tutto il mondo e progetti d’espansione nel mercato asiatico

Storie D'Imprese
Monopoli mercoledì 10 febbraio 2021
di La Redazione
Indeco
Indeco © livenetwork.it

Impresa deriva da imprehendere, il verbo latino del fare, del creare. Il verbo che traduce in azione un progetto, un’idea.

Ecco perché abbiamo dato a questa nuova rubrica del Live Network il nome “Storie d’Imprese”: perché raccontiamo, attraverso la voce dei protagonisti, la realtà delle aziende di successo del territorio, dalla nascita fino all’affermazione sui mercati.

La narrazione parte dal progetto d’impresa e lo segue nella sua crescita, dando spazio alle persone che l’hanno costruito e reso grande, perché è il capitale umano la risorsa numero uno di un’azienda, quella che davvero fa la differenza.

Con le nostre telecamere entriamo nei luoghi dove si fa impresa, nelle stanze dove si prendono decisioni da cui dipende il futuro dell’azienda e dei suoi dipendenti.

Raccontiamo storie di capitani d’industria coraggiosi, partiti spesso dal nulla e capaci di scommettere su un sogno, di dargli corpo con la fatica dell’impegno quotidiano, di traghettarlo nel mare della competizione locale e internazionale. Un mare spesso in tempesta, che richiede timone saldo ed equipaggio compatto e sempre all’erta.

Il focus è il Made in Puglia, la valorizzazione dei prodotti di qualità, frutto di innovazione ed investimenti continui in ricerca e qualità, di sfide sempre nuove. Prodotti che portano impresso il valore della nostra terra e dei suoi talenti, e che ci contraddistinguono nel mondo.

Un’intuizione partorita dalla mente brillante di un giovane Archimede molfettese, Mauro Vitulano, che l’ha messa su carta in centinaia di schizzi e l’ha poi realizzata in una piccola officina meccanica. Nasce così il martello oleodinamico demolitore della Indeco.

Primo brevetto nell’80-81, secondo brevetto nell’86-87 per il martello intelligente, che quando scava la roccia cambia frequenza e potenza del colpo, a seconda della durezza.

In oltre quarant’anni di storia, la Indeco (International Demolition Company ha conquistato i mercati internazionali. Oggi è un gruppo consolidato con sedi a Bari, nel Regno Unito, in nord America, Brasile, Australia, Messico, che impiegano oltre 250 dipendenti In tutto il mondo. Un mercato su cui non tramonta mai il sole. E la prossima sfida è l’Asia, con il progetto di una sede a Singapore.

Dai martelli demolitori, di cui è leader mondiale, la produzione Indeco si è allargata a nuovi attachment: pinze, cesoie, compattatori, decespugliatori.

Con questa storia di successo straordinario, raccontata alle nostre telecamere dal cofondatore dell’azienda, Mauro Vitulano, e da sua figlia Susanna, si apre la nuova rubrica del Live Network, “Storie d’Imprese”.  

Lascia il tuo commento
commenti