Plodvid 13-16 settembre 2018

Canottaggio: tris di Clara Guerra al Mondiale

Prima italiana campionessa mondiale nel singolo junior (con record mondiale), prima italiana, vice campionessa mondiale nel singolo PL. Sempre più vicino Tokyo 2020

Altri Sport
Monopoli venerdì 21 settembre 2018
di La Redazione
Giuseppe Abbagnale con Clara Guerra
Giuseppe Abbagnale con Clara Guerra © n.c.

Dopo i due esaltanti podi (bronzi) ai Campionati mondiali Under 23 ed ai Campionati Europei, nel 2018, Clara Guerra, atleta promonopolitana, oggi in forze alle Fiamme Gialle, sfiora il traguardo più ambito, i Campionati Mondiali assoluti PL, a Plodvid, in Bulgaria, per soli diciassette centesimi di secondo. Un’inezia che la condanna ad un argento, dietro la francese Laura Tarantola ed avanti all’atleta inglese, sempre nel singolo pesi leggeri.

Una condotta di gara, la sua, impeccabile ed identitaria: terza ai mille metri, distaccata di circa tre secondi dalla prima, con un crescendo di colpi inesorabile, s’avvicina sempre più al paradiso, per un’atleta, rappresentato dalla vittoria, che solo il fotofinish le nega.

Prima Laura Tarantola, atleta francese, seconda Clara Guerra per soli diciassette centesimi di secondo. Qualche centimetro. Pazienza e coraggio le sue doti. Competitivo il lotto dei partecipanti con oltre ventiquattro nazioni, in rappresentanza delle compagini remiere più importanti. La sua giovanissima età (in ottobre compirà venti anni) la proietta nel gotha del canottaggio femminile internazionale. Il suo già ricco palmares ne è la testimonianza.

Dopo essere stata la prima italiana ad essere campionessa mondiale nel singolo junior (con annesso record mondiale) è la prima italiana, vicecampionessa mondiale nel singolo PL. Un’altra tappa verso Tokio 2020. Per lei, per il suo primo allenatore, papà Marco, per la Pro Monopoli con il suo coach Daniele Barone, per le Fiamme Gialle, per Monopoli e l’Italia tutta, un bel successo, anche mediatico. Tutta la manifestazione è andata in onda su Rai Sport.

Lascia il tuo commento
commenti