Il torneo

Il memorial “Vito Grattagliano” va alla Bawer Matera

Per il secondo anno consecutivo i materani vincono il trofeo intitolato al medico cestista monopolitano

Basket
Monopoli giovedì 04 ottobre 2018
di La Redazione
Il memorial “Vito Grattagliano” va alla Bawer Matera
Il memorial “Vito Grattagliano” va alla Bawer Matera © Filippo Danese

La sesta edizione del Memorial "Vito Grattagliano" si è chiusa con la vittoria dell'Olimpia Bawer Matera, che ha superato la Decò Juvecaserta per 72 a 67 ed ha così confermato il titolo conquistato nel 2017.

Gara vera quella che ha visto protagoniste le due squadre ospiti di questa sesta edizione, come testimoniato anche dalle due espulsioni comminate dalla coppia arbitrale nel corso di un match piuttosto spigoloso. Entrambe le formazioni ci tenevano a vincere ed a chiudere bene il precampionato: alla fine ha prevalso la maggiore lucidità dei lucani di coach Agostino Origlio, capaci di costruire efficaci trame di gioco e realizzare i tiri “aperti” concessi ai suoi bravi frombolieri.

Tra essi, si è distinto Pasquale Battaglia, designato dalla giuria tecnica quale MVP della manifestazione, mentre Niccolò Rinaldi della Juvecaserta ha vinto il tradizionale Threepoint Shootout, la gara del tiro da 3 punti. Premio speciale al monopolitano Jacky Barnaba, ala del 1999 quest'anno in forza alla Juvecaserta, autore anche di una spettacolare schiacciata dopo aver recuperato una palla in fase difensiva. Al termine tanti abbracci e sorrisi per tutti i protagonisti, premiati dalla famiglia Grattagliano, dal Sindaco di Monopoli Angelo Annese e dall'Assessore allo Sport Cristian Iaia.

Grande successo di pubblico, con una raccolta fondi effettuata all’ingresso dai volontari dell’Unitalsi in favore della Mensa Sociale di Monopoli. Grate e soddisfatte le squadre ospiti, che hanno volentieri condiviso un simpatico “terzo tempo” di stile rugbistico: in definitiva, anche quest'anno "Gli Amici di Vito" hanno onorato in modo degno la memoria del grande medico e cestista monopolitano Vito Grattagliano e confidano nella futura disponibilità di un altro impianto sportivo per far progredire ulteriormente questo evento, che è divenuto ormai un appuntamento classico e sempre molto atteso.

Lascia il tuo commento
commenti